Affrontare il dolore durante le festività natalizie

Affrontare il dolore durante le festività natalizie può essere debilitante e opprimente. Le vacanze tendono a far riaffiorare ricordi cari e potrebbero farti sentire la mancanza dei tuoi cari molto di più. I sintomi del dolore che si verificano, soprattutto in questo periodo dell’anno, possono diventare ancora più dolorosi e difficili da superare.

Dolore durante le festività natalizie

Il processo di lutto è incredibilmente personale e unico per ogni individuo. Il tuo tempo che sperimenta i sintomi del dolore dipenderà da molti fattori. Tieni presente che non esiste un modo giusto o sbagliato per affrontare il lutto e hai il diritto di dedicare tutto il tempo di cui hai bisogno per elaborare e guarire. In generale, il dolore arriverà a ondate, il che significa che un giorno potresti sentirti bene, insensibile o completamente distrutto, e va bene. Le vacanze possono suscitare forti sentimenti di dolore e dolore in molte persone poiché tende a essere un momento per concentrarsi sulla famiglia e sullo stare insieme. Questo può sembrare straziante e può causare sintomi di ansia e depressione con l’avvicinarsi delle vacanze.

Sii aperto all’aiuto per le vacanze

A volte chiedere aiuto può sembrare sgonfiante, soprattutto se sei stato tu a organizzare feste di vacanza o tendere a cucinare. Dai la priorità a prenderti cura di te stesso e pensa se è la scelta emotivamente più sana da affrontare prima di accettare di affrontare qualcosa di importante. Se alla fine ti senti come se avessi bisogno di un po’ di tempo per te stesso e non vuoi o non sei in grado di fare ciò che avevi pianificato di fare, chiedi aiuto ai tuoi cari. È probabile che i tuoi amici e familiari capiscano e sappiano che va bene mettere la tua salute mentale al primo posto.

Onorare i propri cari defunti con le nuove tradizioni natalizie

Puoi creare una nuova tradizione speciale che racchiude la memoria della persona amata. Questo può essere fatto accendendo una candela in sua memoria, dicendo una poesia, acquistando un ornamento commemorativo o un gingillo da posizionare sull’albero o da lasciare fuori, facendo in modo che ognuno di loro intorno alla tavola condivida una breve storia, guardando gli album fotografici e ricordando, oppure visitando il cimitero e decorando la lapide.

Una donna di mezza età a casa da sola a Natale

Fai qualcosa di diverso per le vacanze

Se non sei del tutto all’altezza delle tue tipiche tradizioni vacanziere, pensa di iniziarne di nuove. Puoi fare una donazione o un regalo in memoria della persona amata. Puoi invitare un nuovo ospite a tavola. Puoi adottare una famiglia bisognosa. Puoi anche andare al cinema per cambiare ritmo durante le festività natalizie. Puoi anche viaggiare, pianificare una vacanza a casa o visitare familiari o amici che non vedi spesso.

Processo con un terapista prima delle festività natalizie

Parlare con un consulente o un terapista specializzato nel dolore può aiutarti a elaborare il tuo dolore e comprendere meglio il tuo processo unico. Questo può essere particolarmente utile durante le vacanze, quando le emozioni tendono a essere alte. È probabile che qualcuno possa commentare o fare il check-in con te durante una festa. Può essere utile parlare in anticipo con un terapeuta per aiutarti a elaborare come potrebbe essere e prepararti in modo da non essere colto alla sprovvista a un evento. Ci sono un sacco di opzioni quando si tratta di trovare il terapista giusto per te, quindi prenditi il ​​tuo tempo per cercare la soluzione giusta.

Psicologo che intervista il suo paziente depresso durante una terapia

Pratica la consapevolezza per radicarti durante le vacanze

Se puoi, inizia a praticare la consapevolezza un po’ prima delle festività natalizie in modo da poterla aggiungere al tuo kit di strumenti per fare il check-in e radicarti durante i periodi di attivazione extra. La consapevolezza è un ottimo modo per connetterti meglio con te stesso e comprendere il tuo processo emotivo. Anche se può richiedere del tempo per imparare, può essere un’abilità incredibilmente utile da avere. Praticare un esercizio di consapevolezza può tornare utile se ti senti sopraffatto o innescato a un evento festivo e vuoi rifondare te stesso.

Unisciti a un gruppo di supporto durante le festività natalizie

Ci sono tonnellate di scelte quando si tratta di gruppi di supporto. Questa può essere un’ottima opzione per chiunque non sia interessato o pronto per una terapia individuale e sia alla ricerca di supporto durante le festività natalizie. All’inizio può sembrare opprimente trovarne uno adatto alle tue esigenze. Assicurati che chiunque sia a capo del gruppo sia un medico professionista e abbia esperienza di lavoro con coloro che sono nel bel mezzo del processo di lutto. Ciò garantisce che riceverai il massimo livello di assistenza, dandoti anche l’opportunità di elaborare con persone che stanno vivendo un’esperienza in qualche modo simile. Entrare a far parte di un gruppo di supporto può aiutarti a superare gli aspetti particolarmente difficili delle festività natalizie.

Scrivi una lettera alla persona amata e onora la loro vacanza preferita

Durante la vacanza preferita dei tuoi cari può essere bello scrivere loro una lettera per far loro sapere quanto ti mancano e com’è stato senza di loro. Anche se questo può sembrare un processo emotivamente intenso da affrontare, può sembrare che un peso sia stato sollevato una volta che hai tirato fuori i tuoi pensieri e sentimenti. Puoi distruggere la tua lettera in seguito, leggerla ad alta voce o tenerla in un diario per ricordarli. Prenditi del tempo per fare qualcosa di speciale per loro durante la loro vacanza preferita dopo aver scritto la lettera.

Feste di festa quando sei in lutto

Non importa quale festa venga celebrata, probabilmente verrai invitato a qualche festa o ritrovo. Prepara un piano di cura di te stesso e di uscita prima di uscire, sia che questa sia la tua prima vacanza dopo la morte della persona amata o la quinta, in modo da poter continuare a dare la priorità al tuo benessere.

Donna triste che festeggia il Natale

Confidati con qualcuno prima di partecipare

Se hai un amico o un familiare con cui puoi parlare, contattaci quando ti senti pronto. Condividere i tuoi pensieri e i tuoi sentimenti può essere un po’ di sollievo e può aiutarti a elaborare le tue emozioni. Potrebbe essere utile farlo prima di partecipare a un evento festivo in modo da non avere la sensazione di trattenere alcun aspetto del tuo processo emotivo. A volte, quando le persone trattengono le emozioni, quando vedono un volto familiare, è quasi come se le porte emotive si aprissero. Tienilo a mente se hai intenzione di partecipare o organizzare feste di vacanza. Va benissimo condividere i tuoi sentimenti con amici e familiari, e potrebbero verificarsi bolle, ma potrebbe essere bello provare a goderti un piccolo momento con i tuoi cari durante le feste di vacanza.

Fai il check-in con te stesso durante la festa

Pensa a come ti sentirai a una certa festa o incontro prima di andare. Sappi che qualcuno vicino a te (o meno) potrebbe chiedere della persona amata che è morta. Trova alcune risposte preparate in modo da non essere colto alla sprovvista e tieni presente che va bene dire che preferiresti non parlare di qualcosa. Controlla te stesso per tutta la notte e nota se provi tristezza, ansia o disagio. Se ritieni di aver bisogno di un po’ di tempo da solo e non sei in grado di restare, assicurati di avere alcune scuse in fila in modo da poter partire rapidamente. Puoi anche informare l’host o la hostess in anticipo che potresti dover partire presto solo per essere preparati.

Comodità durante le vacanze

La stagione delle vacanze può metterti molta pressione per stare bene e portare avanti come avresti se la persona amata fosse ancora con te. Sii gentile con te stesso e sappi che va bene prendersi tutto il tempo necessario per elaborare e guarire. Chiedi aiuto e supporto ai tuoi cari e considera la possibilità di parlare con un terapista professionista se ti senti a disagio. Sii gentile con te stesso e goditi piccoli momenti con amici e persone care, se possibile.

©2022. Tutti i diritti riservati.