Perché ho paura di morire?

Se il pensiero della morte ti rende nervoso o provoca sentimenti di ansia, non sei solo: circa il 20% degli americani afferma di avere una profonda paura di morire. Affrontare questa paura è importante poiché la storia di tutti finisce allo stesso modo.

Perché ho paura di morire?

La morte colpisce tutti in modo diverso. Non importa dove vivi nel mondo, o cosa detta la tua cultura, si pensa che la paura di morire sia un aspetto universale e innato dell’essere umano.

Morte Dolorosa

Per molti, l’idea di morire, in generale, può stare bene, ma il pensiero di morire in modo doloroso suscita molta ansia. Uno studio ha esaminato la differenza nel modo in cui gli individui che avevano una malattia terminale affrontavano la realtà della morte e come gli individui sani percepivano la morte. La ricerca ha rivelato che le persone la cui morte era imminente in genere avevano voci di diario scritte in modo più positivo rispetto a quelle che stavano solo immaginando la morte ma che erano in buona salute.

Questo stesso studio ha anche rivelato che le ultime parole dei condannati a morte erano ancora una volta più positive di quelle che stavano semplicemente immaginando di pronunciare le loro ultime parole. Quindi, anche di fronte all’esecuzione, i detenuti tendevano ad essere più inclini ai non prigionieri.

Paura dell’ignoto

Questa paura comune può diventare incredibilmente difficile da gestire quando si parla di morte. Molte persone si preoccupano di cosa accadrà a loro, alle loro famiglie e ai loro beni dopo la morte. Altri potrebbero chiedersi se esiste o meno un aldilà e come sarà. La paura dell’ignoto è nota per essere una delle paure umane più fondamentali, poiché potrebbe essere radicata nei nostri metodi di sopravvivenza innati. Se associata alla morte, questa paura può diventare insopportabile per alcuni.

Malattia terminale

paziente

Se i problemi di salute sono presenti nella tua famiglia, non è raro pensare a come queste malattie potrebbero avere un impatto su di te un giorno. La realtà di avere una malattia terminale è certamente diversa dal semplice pensare di averne una. Molti studi dimostrano che la maggior parte dei pazienti con una malattia terminale è più preoccupata di come la loro malattia sta influenzando le loro famiglie rispetto a concentrarsi sulla morte. La paura di sentirsi un peso spesso supera l’intensità della paura di morire. Per alcuni, la morte può sembrare un gradito sollievo dal sentirsi un peso per gli altri.

A corto di tempo

Molte persone temono di non avere abbastanza tempo per realizzare ciò che vogliono ed essere presenti durante importanti tappe della vita. Ciò potrebbe significare non abbastanza tempo per raggiungere la propria carriera o obiettivi personali. Molte persone sognano di viaggiare un giorno, di mettere su famiglia e di vederla crescere, oltre a raggiungere un certo punto nel loro campo accademico o lavorativo. Questa paura può andare di pari passo con l’ansia da morte, poiché molte persone si sentono nervose per non utilizzare il tempo rimanente in modo prezioso.

Lavoro incompleto

Molte persone si sentono ansiose di non essere preparate per la loro morte e cosa accadrà a coloro che si lasciano alle spalle. È comune per le persone prossime alla morte riferire di sentirsi come se le questioni in sospeso dovessero essere legate prima di morire. Per molti, questo significa realizzare ciò che si sono prefissati di fare. Può anche significare assicurarsi che tutto sia in ordine per il servizio funebre e che la loro famiglia sia curata dopo la loro morte.

Morire da solo

La paura di essere soli è terrificante per alcune persone, ma morire da soli può essere ancora più spaventoso. Molte persone temono di essere isolate, sole e senza persone care quando saranno prossime alla morte. È nella natura umana voler essere connesso e in sintonia con i propri cari, quindi morire può far emergere automaticamente questi sentimenti di isolamento e suscitare un po’ di ansia.

Perché dovrei affrontare la morte?

Ci sono molti modi per superare l’ansia che deriva dal morire o il pensiero di morire. Se ti viene detto che stai morendo, potresti provare emozioni come dolore, confusione, rabbia, frustrazione, tristezza, rifiuto e sintomi di ansia e depressione. Sappi che ciò che stai vivendo è normale e ci sono strumenti da utilizzare per elaborare meglio la nozione di morte, sia essa imminente o una paura generale. Perché questo è importante? Può alleviare le paure associate alla morte.

Cure palliative

assistendo i pazienti

Se attualmente hai una malattia grave, potresti voler esaminare le cure palliative. Questo può fornire ulteriore assistenza quando si tratta di gestire la tua malattia e viene normalmente somministrato in una struttura locale o in un ospedale. Questo tipo di assistenza può essere ricevuto in qualsiasi momento della tua malattia e può fornire sollievo, gestione del dolore e supporto da parte di medici, infermieri e altri utili membri del personale.

Cura dell’ospizio

Se hai una malattia terminale o ti sono stati dati circa 6 mesi di vita, l’assistenza in hospice potrebbe essere un’opzione utile. L’assistenza in hospice viene generalmente somministrata nel comfort della propria casa, con l’obiettivo di rendere il tempo rimanente il più libero e piacevole possibile.

Terapia professionale

Parla con un consulente della tua paura di morire e dei modi in cui puoi affrontarla. Molte paure morenti derivano da incidenti esistenti accaduti, mentre altre potrebbero essere solo un pensiero che non riesci a toglierti dalla mente. Ad ogni modo, la ricerca ha indicato un alto livello di successo quando i terapeuti utilizzano metodi cognitivo comportamentali per aiutare le persone a superare queste paure.

Affermazioni positive

Concentrarti sui tuoi obiettivi nella vita quando ti senti giù di morale può aiutarti a incoraggiarti ad andare avanti e goderti ciò che la vita ha da offrire. Concediti alcune affermazioni positive quando si tratta di elaborare i tuoi pensieri sulla morte per ricordarti che va bene pensare alla morte e che hai anche momenti significativi nella vita da continuare a vivere.

Abbraccia la consapevolezza

Terapia di gruppo

Avvicinati alla morte con consapevolezza. La consapevolezza crea lo spazio per esplorare te stesso in modo sano, anche quando si tratta di elaborare le tue paure di morire.

Gruppo di supporto

Unisciti a un gruppo di supporto per l’ansia da morte locale o nazionale. I gruppi di supporto per l’ansia di morte sono stati notati per aiutare i pazienti morenti a ridurre i loro sintomi depressivi fornendo un ambiente di supporto in cui le persone possono elaborare apertamente le loro emozioni, paure e speranze.

Capire la tua paura

È comune temere la morte in generale, specifici tipi di morte e morti imminenti. Sebbene queste paure siano universali, ci sono alcune risorse ed esercizi utili che possono fornire sollievo se hai una paura generalizzata di morire o sei malato terminale. Trai conforto nel sapere che la maggior parte degli studi suggerisce che l’idea di morire è percepita come peggiore di come è effettivamente morire per coloro che stanno attraversando il processo.

©2022. Tutti i diritti riservati.