Se ti stai chiedendo se va bene portare tuo figlio a un funerale, non è certo una domanda facile a cui rispondere. Le persone spesso hanno difficoltà a spiegare i funerali ai bambini e partecipare a un servizio funebre con tuo figlio è in definitiva una decisione personale che dipende da una varietà di fattori (inclusi età e tempistica).

Se c’è un lutto in famiglia e ti stai chiedendo come procedere, ecco alcune indicazioni su come affrontare con successo la situazione.

La preparazione è fondamentale

Non puoi proteggere i bambini dalla morte, ma puoi prepararli alla sua inevitabilità. Tuttavia, è importante comprendere la maturità emotiva di tuo figlio prima di iniziare una conversazione sulla partecipazione al funerale di una persona cara. I bambini affrontano il dolore e la perdita in modo diverso, a seconda della loro età e capacità intellettuale, quindi cerca di inquadrare l’evento in un modo che abbia senso per loro. Ecco alcuni modi per farlo:

Trova le parole giuste

Non esiste una sceneggiatura “taglia unica” per spiegare il processo di fine vita a un bambino, quindi scegli parole che abbiano senso per te e la tua famiglia. Evita di usare eufemismi perché i bambini prendono le cose alla lettera. Ad esempio, se dici a tuo figlio che la sua “nonna sta dormendo”, sarà confuso quando non si sveglia.

Probabilmente tuo figlio farà più domande o riformulerà la tua spiegazione con parole sue, quindi sii paziente e dagli il tempo di digerire le risposte. Fare domande è il modo in cui capiscono idee complesse ed elaborano emozioni forti. Il tuo tono e il tuo linguaggio del corpo sono incredibilmente importanti e dovrebbero corrispondere perfettamente alle tue parole. I bambini possono sempre capire quando gli adulti sono evasivi e / o non dicono tutta la verità.

Fissa le aspettative

Parla apertamente con tuo figlio di cosa aspettarsi quando partecipa a un funerale o a una veglia. Discuti su chi, cosa, quando, dove e perché in modo che abbiano un’idea di cosa succede durante un funerale. Non addolcire l’evento. Invece, preparali per la gamma di emozioni che proveranno dai membri della famiglia o da altri partecipanti al funerale (alcune delle quali possono essere intense).

Assicurati di stabilire aspettative comportamentali con tuo figlio e fagli sapere come dovrebbe rispondere a cose che sembreranno strane. Fagli sapere che li sosterrai durante tutto il processo.

Incoraggia la partecipazione

A seconda dell’età e del livello di maturità, può avere senso coinvolgere tuo figlio nel processo di pianificazione del funerale per qualcuno a cui era vicino. I bambini che perdono un membro della famiglia possono aiutare a scrivere il necrologio, scegliere una foto per il ritratto del funerale o selezionare fiori per la corona della bara.

Chiedere ai bambini il loro contributo li collega all’organizzazione del funerale e li aiuta anche a far fronte alla perdita. Puoi dare a tuo figlio un senso di indipendenza chiedendogli cosa vuole indossare alla cerimonia di sepoltura o se vorrebbe dire un arrivederci finale speciale durante il servizio. Ricorderanno sempre come hanno partecipato a questo importante traguardo familiare.

Avere un piano di uscita

Nessuno può prevedere esattamente come si comporterà un bambino durante un funerale, ma è una buona idea pianificare una strategia. Siediti vicino all’uscita più vicina in modo da poter partire velocemente se i bambini si agitano o si stancano, e valuta la possibilità di chiedere a un altro membro della famiglia o amico intimo di guardarli durante il servizio funebre se non ti senti all’altezza del compito. Alcune pompe funebri offrono spazi privati ​​per i partecipanti al funerale con neonati o bambini piccoli in modo che possano partecipare al servizio senza creare una scena.

Guida specifica per età


Conosci meglio tuo figlio e solo tu puoi decidere se è pronto per partecipare a un funerale. Ecco alcune indicazioni specifiche per età per aiutare a guidare la conversazione funebre e di sepoltura con i tuoi figli.

Bambino (2-3 anni)

I bambini piccoli tendono ad avere una comprensione limitata della morte. Puoi provare a spiegare il significato di un servizio funebre, ma la maggior parte dei bambini non ha la capacità di attenzione necessaria per capire veramente. Il loro comportamento è spesso imprevedibile e può sminuire i procedimenti funebri.

Mentre spetta ai genitori decidere se un bambino deve partecipare al funerale, potrebbe essere meglio saltarlo del tutto. Un’altra opzione è portare una baby sitter per tenere occupati i bambini in un’area riservata, lontano dalla cerimonia.

Bambini (fino a 6 anni)

I bambini sotto i 6 anni di solito hanno una comprensione di base della morte. Anche se probabilmente avranno molte domande, una semplice spiegazione usando parole che capiscono dovrebbe aiutarli a capire cosa sta succedendo. I bambini più piccoli possono partecipare al funerale e sedersi durante il servizio senza creare troppe storie. Nel caso in cui si sentano sopraffatti, avere un piano di uscita in atto.

Bambini (5-10 anni)

I bambini in questa fascia di età dovrebbero già comprendere il concetto di vita e morte. Non sembrano temere la morte come fanno gli adulti e molti non sono influenzati negativamente dal vedere il defunto in una bara. I bambini apprezzeranno che gli venga chiesto se vogliono o meno partecipare al funerale e sicuramente ti daranno una risposta onesta.

Se decidono di andare, offri comfort e supporto adeguati durante il servizio e fagli sapere che va bene mostrare le loro emozioni.

Adolescenti

Gli adolescenti sono abbastanza grandi da rendersi conto dell’importanza di andare al servizio funebre di un membro della famiglia o di un amico intimo, ma dovrebbe comunque essere chiesto se vogliono partecipare. Parla apertamente con loro delle loro opzioni. Dovrebbero capire che il loro rifiuto di partecipare potrebbe ferire i sentimenti di qualcuno, ma la loro scelta dovrebbe comunque essere rispettata.

Cosa fare dopo il funerale

Portare tuo figlio al funerale è una decisione personale. Indipendentemente dal fatto che partecipino o meno, ricorda che avranno bisogno di sostegno dopo il funerale per aiutarli a far fronte alla loro perdita. Fagli sapere che il dolore è un viaggio e che ci saranno dei momenti difficili, ma che le cose migliorano. Soprattutto, celebra la persona amata il più spesso possibile per mantenere vivo il suo ricordo.

Hai altre domande sul galateo funebre? Leggi la nostra guida completa su Funeralocity.com

Torna al Knowledge Center

Utilizza il codice postale per risultati di ricerca più precisi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here